Inps: Consulenti lavoro, incontro Calderone-Tridico, ecco nostre proposte

L'incontro tra Pasquale Tridico e Marina Calderone

Istituire con urgenza un tavolo di confronto con i consulenti del lavoro sulle modalità d’attuazione delle procedure d’allerta, previste dal nuovo codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, che impatteranno con la gestione ordinaria delle posizioni contributive e la disciplina del Durc.Efficientare il coordinamento tra Ministero del Lavoro e Inps per ridurre e razionalizzare le tempistiche di pubblicazione delle circolari attuative di quei provvedimenti che potrebbero consentire alle imprese di programmare un piano di sviluppo (ad esempio, ad oggi mancano ancora istruzioni operative per l’applicazione degli sgravi contributivi, introdotti dalla Legge di Bilancio 2018).Queste alcune delle proposte dei consulenti del lavoro per favorire l’interlocuzione con l’Inps e semplificare le procedure di gestione delle pratiche da parte degli intermediari abilitati come appunto i professionisti.

Il documento è stato presentato lo scorso 22 marzo in occasione dell' incontro tra la presidente del Consiglio nazionale dell'ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone, e il neo presidente Inps, Pasquale Tridico.

Continua a leggere...

Per l'impegno nella promozione dell'occupazione nel Sud Italia

DATI
Lavoro: Rasizza (Openjobmetis) premiato da Università 'A.Moro' di Bari

La consegna del premio a Rosario Rasizza

Rosario Rasizza, amministratore delegato Openjobmetis e presidente Assosomm (associazione nazionale delle agenzie per il lavoro) ha ricevuto oggi all'Università Aldo Moro di Bari un sigillo a riconoscimento del merito per l'impegno nella promozione dell'occupazione nelle regioni del sud Italia.L'importante onoreficenza è stata consegnata dal rettore dell'Università Aldo Moro di Bari Uricchio Antonio Felice.

Openjobmetis, unica agenzia per il lavoro quotata in Borsa Italiana, presenta 130 filiali in tutta la penisola, di cui 23 nelle regioni del sud Italia (Sardegna, Sicilia, Basilicata, Abruzzo, Campania, Puglia e Calabria).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Continua a leggere...

Inail, con la ricerca la nuova frontiera della sicurezza

La sicurezza sul lavoro nasce anche dalla capacità di immaginare il futuro, progettando soluzioni innovative e tecnologicamente avanzate in grado di ridurre o eliminare i rischi per i lavoratori.L’Inail non è più soltanto un ente assicuratore, ma un vero e proprio Polo della salute e sicurezza sul lavoro:prevenzione, cura, riabilitazione, reinserimento, ricerca.I ricercatori Inail, Direzione centrale Ricerca e Dipartimenti scientifici:Dimeila (Medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale) e Dit (Innovazione tecnologica e sicurezza degli impianti e degli insediamenti antropici), sono impegnati nello studio e sviluppo di sperimentazioni che attraverso la tecnologia applicata possano rendere la vita dei lavoratori meno rischiosa e faticosa.

Esoscheletri per limitare o eliminare gli sforzi muscolari, robot teleguidati capaci di sostituire o assistere i lavoratori in ambienti confinati ad alto rischio - serbatoi, cisterne, silo - nanotecnologie, la ricerca elabora idee e prototipi che, in un futuro non remoto, potranno salvare la vita di tante persone, riducendo il numero degli infortuni.

Continua a leggere...

HTTP/1.1 200 OK Server:nginx Date:Mon, 25 Mar 2019 09:36:12 GMT Content-Type:text/html;charset=UTF-8 Transfer-Encoding:chunked Connection:keep-alive Eomportal-Instance:?Set-Cookie:JSESSIONID=CBB355513AAD342ACDE69FAAE0984A5A;Path=/;HttpOnly Cache-Control:no-cache, must-revalidate, max-age=0, no-store Pragma:no-cache Expires:Thu, 01 Jan 1970 00:00:00 GMT ADNKronos
Libro dei Fatti 2018 Adnkronos
MULTIMEDIALE
image
Video
In Evidenza A Tolentino il futuro del sistema termale[1] Prevenzione salva sorriso, giovani dentisti in piazza[2] Terna, utile netto

Continua a leggere...

Invitalia, con contratti di sviluppo investimenti per oltre 5 mldDomenico Arcuri, ad di Invitalia Pubblicato il:22/03/2019 13:31 Un totale di 147 domande finanziate, di cui 111 al Sud, 35 al Centro-Nord, 1 in Multiarea.Investimenti attivati per 5 miliardi e 230 milioni di euro con agevolazioni concesse per 2 miliardi e 397 milioni di euro, con la creazione e la salvaguardia di oltre 79mila occupati.Sono i risultati raggiunti da Invitalia con i contratti di sviluppo, l’incentivo gestito dall'Agenzia e che sostiene i grandi investimenti di aziende e gruppi multinazionali italiani e stranieri.Tra l'altro, la regione con più contratti di sviluppo finanziati è la Campania con 56 domande, seguita dalla Sicilia con 15. "I contratti di sviluppo -spiega ad Adnkronos/Labitalia l'ad di Invitalia, Domenico Arcuri- sono lo strumento più importante per sostenere l'offerta produttiva delle medio-grandi imprese, sia multinazionali sia italiane.Circa il 40% degli investimenti relativi al contratto di sviluppo va ad imprese straniere, a dimostrazione del fatto che si può investire in Italia e che anche le grandi multinazionali lo fanno".E la sempre crescente attenzione

Continua a leggere...

Italia-Cina: accordo per valorizzazione capitale umano e integrazione lavorativaPubblicato il:21/03/2019 14:28 Nel quadro dei rapporti tra l’Italia e la Cina e del piano d’azione per il rafforzamento della cooperazione economica, commerciale, culturale e scientifico-tecnologica dei due Paesi, il governo di Rui'an, l’Associazione nuova generazione italo-cinese, Afol, Capac, Energheia e Galdus hanno dato vita a un rapporto di cooperazione in materia di valorizzazione del capitale umano e di integrazione sociale e lavorativa tra il popolo cinese e il popolo italiano, così come previsto dalla lettera di intenti sottoscritta dall’assessorato Risorse umane e protezione sociale di Wenzhou e la delegazione italiana del ministero del Lavoro e delle politiche sociali-Anpal servizi lo scorso gennaio. Il punto di partenza è quello di individuare le esigenze delle imprese italiane e cinesi e cogliere opportunità lavorative che attualmente non trovano ancora una risposta.Per la Cina, l’Italia e in modo particolare Milano, rappresenta un punto di riferimento importante soprattutto nel settore artistico e musicale, nella moda, nel fashion e nel design, nel settore turistico, calzaturiero e nella ristorazione.In questi settori la rete costituita mirerà ad offrire risposte all’esigenza di italianità in Cina e di personale

Continua a leggere...

Pagina 1 di 8

© 2019 JobSocial. Tutti i diritti riservati.
powered by Officina71
Informativa sui Cookie

Questo sito web fa uso di cookie allo scopo di fornire all'utente una migliore esperienza nella navigazione delle sue pagine.

Il navigatore accetta le modalità con cui JobSocial usa i cookie.

Per saperne di più clicca qui.