Arera, Federconsumatori: Abbiamo bisogno di autorità libere e indipendenti

"Arera è 'una giovane ragazza' in fase di maturazione.Abbiamo bisogno di autorità libere e indipendenti".Così Alessandro Petruzzi, responsabile nazionale dipartimento Energia e ambiente di Federconsumatori, all'Adnkronos/Labitalia, sui 25 anni di Arera, l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente.

"Va bene il ruolo che ricopre - spiega - ma come tutte le autorità garanti deve essere vicina alle esigenze di tutti i cittadini, avere più risorse e potenziare l'azione sanzionatoria".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

TAG:Arera[1], Federconsumatori[2], Alessandro Petruzzi[3], autorità garante[4]

Continua a leggere...

Covid Italia, consulenti lavoro: ecco come gestire malattia dipendenti e contributi
Quali differenze ci sono tra quarantena e isolamento?E tra quarantena con sorveglianza attiva e isolamento fiduciario con sorveglianza attiva?E i contributi previdenziali continuano a essere versati?Sono solo alcune delle domande che, alla luce della normativa emergenziale vigente e della prassi Inps e Inail, trovano risposta nell'approfondimento della Fondazione studi consulenti del lavoro di oggi 20 novembre.Il legislatore, infatti, spiegano i consulenti del lavoro, "al primo comma dell’articolo 26 del decreto legge 17 marzo 2020, n.18, convertito con modificazioni dalla legge n.27/2020, ha disposto l’equiparazione della quarantena alla malattia, ai fini del trattamento economico previsto del quadro legislativo di riferimento, precisando che la tutela viene riconosciuta a fronte di un procedimento di natura sanitaria, stante l’equiparazione della c.d.quarantena alla malattia". Pertanto, ribadiscono i consulenti del lavoro nel loro approfondimento, "ai lavoratori aventi diritto alla tutela previdenziale della malattia a carico dell’Inps, viene riconosciuta l’indennità economica previdenziale, sulla base del settore aziendale e della qualifica del lavoratore". Nel documento elaborato dagli esperti, inoltre, "indicazioni in merito all'iter procedurale che deve essere seguito quando viene emesso un

Continua a leggere...

Sostenibilità, Roberta Casali: Leva strategica da integrare in cultura impresa
Roberta Casali presidente cda Tages Capital sgr "Si afferma un nuovo modo di fare impresa.La sostenibilità è una leva strategica per accrescere reputazione delle imprese".A dirlo Roberta Casali, presidente di cda Tages Capital sgr, intervenendo all’evento 'Il valore della sostenibilità.Profitto, concorrenza e reputazione d’impresa', in diretta streaming, organizzato da Federmanager in collaborazione con 4.Manager e Esgr. "La sostenibilità - sottolinea - va integrata nella cultura aziendale e i cambiamenti che sta producendo sono molto rilevanti, perché non è un tema autonomo e di nicchia, ma va all'essenza dell'impresa e sul suo scopo.La vera sfida è quella di riuscire a trasmettere l'importanza strategica di questo cambiamento economico a tutte le imprese, anche quelle più piccole con strutture immature e più fragili.La sostenibilità è trasversale e permea l'intera organizzazione aziendale". "Il modello di leadership - continua Roberta Casali - si deve basare su cinque competenze:conoscenza, consapevolezza, coinvolgimento, coerenza, comunicazione.Funzionano come se fossero cinque molecole in grado di attivare una chimica

Continua a leggere...

Federmanager: sostenibilità fattore decisivo per crescita pil
Per i manager italiani la sostenibilità è l’unico investimento in grado di risollevare il pil e spingere l’impresa oltre la crisi attuale.A sostenerlo, il presidente Federmanager, Stefano Cuzzilla, in apertura dell’evento 'Il valore della sostenibilità.Profitto, concorrenza e reputazione d’impresa', oggi in diretta streaming in collaborazione con 4.Manager e Esgr."La sostenibilità ambientale - sottolinea il presidente Cuzzilla - è un concreto driver di sviluppo.E' ormai avvertita come una necessità dal mondo del management, non è una velleità, non è un orpello.Dobbiamo distinguere tra green washing e le azioni tangibili che creano una reputazione socialmente rilevante e capace di generare business.Se non comprendiamo che questa sfida ha una dimensione economica, non potremo mai veramente vincerla". "Non è un caso - sottolinea - che l’Europa abbia scelto di vincolare il 30% degli oltre 1.800 miliardi di euro messi in campo dal bilancio pluriennale e da Next Generation Eu proprio a questo genere di investimenti.Oggi 2 manager su 3 sanno che interi settori produttivi europei hanno la chance di diventare leader globali grazie alla trasformazione green.E sono anche consapevoli

Continua a leggere...

Calderone a Gualtieri, Non applicare Isa per il 2020
Marina Calderone, presidente del Cno consulenti del lavoro Non applicare gli indici sintetici di affidabilità fiscale (Isa) per l'anno 2020.E' la richiesta contenuta nella lettera inviata dalla presidente del Consiglio nazionale dell'ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone, al ministro dell'Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri e, per conoscenza, al direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini."L’art.148 del dl n.34 del 9 maggio 2020 convertito con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n.77 ha introdotto alcune modifiche al procedimento di elaborazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale-ISA per i periodi di imposta in corso al 31 dicembre 2020 e 2021 al fine di tenere conto degli effetti di natura straordinaria della crisi economica e dei mercati conseguente all'emergenza sanitaria causata dalla diffusione del Covid-19, valorizzando l’utilizzo delle informazioni già nella disponibilità dell’Amministrazione finanziaria per evitare l’introduzione di nuovi oneri dichiarativi per il contribuente anche attraverso l’individuazione di nuove specifiche cause di esclusione dall’applicazione degli stessi Isa", scrive Calderone. "Vengono inoltre -continua la leader dei consulenti del lavoro- differiti i termini previsti per l'approvazione degli

Continua a leggere...

Arera, Codacons: Fondamentale per tutela consumatori e concorrenza imprese
"Il ruolo di Arera è fondamentale per la tutela dei consumatori e per stimolare la concorrenza tra le imprese del settore".Così Gianluca Di Ascenzo, del collegio di presidenza del Codacons, in un'intervista all'Adnkronos/Labitalia, sui 25 anni di Arera, l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente."Il consumatore - spiega - si trova infatti spaesato nell'operare una scelta, perché la vera sfida è creare un bilanciamento tra le oltre 750 imprese che operano nel mercato libero". "Il consumatore - sottolinea Di Ascenzo - deve essere accompagnato nella scelta dell'operatore a cui affidarsi, ma nello stesso tempo si devono affermare i diritti delle campagne informative di tutti gli operatori presenti, tutelando il mercato dal comportamento 'aggressivo' di alcuni operatori". "In realtà - ammette - nel settore assistiamo ad una sovrabbondanza di informazioni e nello stesso tempo di provvedimenti anche da parte dell'Antitrust.La missione di Arera è infatti proprio la promozione della concorrenza e l'efficienza del mercato, senza dimenticare la tutela dei consumatori''.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright

Continua a leggere...

Arriva piattaforma che misura emozioni di fronte a contenuto media
Emotiva, startup deep tech di intelligenza artificiale specializzata nel riconoscimento delle emozioni, lanciata da LVenture Group, presenta, in occasione del Marketing Research Forum, EmPower, una piattaforma SaaS per misurare le risposte emotive delle persone mentre guardano un contenuto media e fornire metriche predittive utili alle aziende per prendere decisioni di business accurate.EmPower si basa sulla tecnologia proprietaria sviluppata da Emotiva:algoritmi di computer vision e machine learning che analizzano le risposte emotive delle persone in tempo reale, misurando le micro-espressioni facciali attraverso una normale webcam, utili a raccogliere dati per comprendere i comportamenti umani. L’intuitiva piattaforma funziona in tre semplici passaggi:si definisce il target al quale il contenuto verrà mostrato (la piattaforma è connessa con panel provider che ci permette di reperire le persone in target), si carica il video da analizzare, si inseriscono se desiderate delle domande cognitive e si lancia l’analisi.Da quel momento tutto il processo è automatico:le persone in target riceveranno un link e solo dopo aver prestato il consenso all’accensione della webcam inizierà l’acquisizione dei dati in tempo reale. Alla fine del processo,

Continua a leggere...

Covid Italia, centri commerciali in ginocchio: -60% ingressi ogni giorno
"I dati che abbiamo, anche dove siamo aperti, parlano di un -50/-60% ingressi tutti i giorni.Con un aggravante:comunque i centri commerciali stanno mantenendo aperti a beneficio dei cittadini i servizi essenziali.Ma tenere aperto un centro commerciale perchè c'è il supermercato significa sanificarlo, pulirlo, vigilarlo.Quindi le spese fisse ci sono ma per tenere aperto una piccola parte del centro commerciale stesso.Di fatto, non abbiamo i clienti, abbiamo i negozi chiusi, ma dobbiamo pagare la vigilanza e le pulizie come se fossimo a pieno regime".Così, intervistato da Adnkronos/Labitalia, Roberto Zoia, presidente del Consiglio nazionale dei Centri Commerciali, lancia l'allarme sugli effetti delle restrizioni anti Covid-19 sugli affari dei centri commerciali. I centri commerciali sono chiusi tutti i giorni nelle zone rosse, e solo nel week end nelle zone gialle e arancioni, tranne appunto i servizi essenziali."Io fino a 3-4 settimane fa io parlavo di qualche decina di migliaia di posti di lavoro a rischio, oggi purtroppo devo ammettere che siamo alle centinaia di migliaia anche perchè finito il blocco dei licenziamenti e la cassa integrazione sarà veramente un bagno di sangue", sottolinea

Continua a leggere...

© 2019 JobSocial. Tutti i diritti riservati.
powered by Officina71