Manovra, spese fiscali nel mirino

Manovra, spese fiscali nel mirino Pubblicato il:10/08/2018 08:27 Casa, figli, salute, istruzione e lavoro.Sono solo alcune delle voci che beneficiano delle 466 tax expenditures (l'insieme delle spese fiscali che riducono il prelievo per i contribuenti) nel mirino del governo per trovare le risorse necessaria alle misure della prossima legge di bilancio.Tra detrazioni, deduzioni, esenzioni e crediti d'imposta si raggiunge la cifra complessiva di 54,9 miliardi nel prossimo anno, da ripartire in 121,9 milioni di restituzioni per un beneficio medio per singolo sconto pari a 444,7 euro.I dati sono contenuti nel 'Rapporto annuale sulle spese fiscali 2017' redatto dalla commissione per le Spese fiscali del Mef, ed elaborati dall'Adnkronos.I soggetti e categorie di beneficiari vanno dalle persone fisiche, alle imprese, passando per le banche, assicurazioni e associazioni no profit. A ricevere la quota maggiore di sconti sono le persone fisiche, che da sole 'riscuotono' 116,3 milioni di benefici (95,3% del totale), pari a 40,5 miliardi di euro (73,6%).Va ricordato che ogni soggetto può ricevere più di un bonus fiscale (le persone fisiche possono usufruire di

Continua a leggere...

© 2018 JobSocial. Tutti i diritti riservati.
powered by Officina71
Informativa sui Cookie

Questo sito web fa uso di cookie allo scopo di fornire all'utente una migliore esperienza nella navigazione delle sue pagine.

Il navigatore accetta le modalità con cui JobSocial usa i cookie.

Per saperne di più clicca qui.