"Work-life balance fattore più ricercato in datore"

Randstad: Work-life balance fattore più ricercato in datorePubblicato il:15/04/2019 15:55 Il fattore più ricercato dagli italiani in un datore di lavoro è l’equilibrio fra vita professionale e privata.A pensarla così è il 53% del campione intervistato dalla ricerca Randstad Employer Brand, la più completa e rappresentativa a livello globale dedicata all'employer branding, condotta da Randstad, primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane.Segue, fra i fattori indicati, l’atmosfera di lavoro piacevole (52%) e la buona retribuzione e benefits (47%).Poi, vengono la sicurezza del posto di lavoro (46%) e le opportunità di carriera (37%). Le donne danno maggiore importanza all’atmosfera di lavoro piacevole (57%, 10 punti in più degli uomini) e al work-life balance (55% contro il 51% dei colleghi), mentre gli uomini, subito dopo l’equilibrio fra lavoro e vita privata, preferiscono buona retribuzione e benefit (48%, contro il 47% delle donne) e sono meno interessati alla sicurezza del posto di lavoro rispetto alle colleghe (44% vs 47%). Ma le differenze più evidenti emergono per fasce di

Continua a leggere...

© 2019 JobSocial. Tutti i diritti riservati.
powered by Officina71
Informativa sui Cookie

Questo sito web fa uso di cookie allo scopo di fornire all'utente una migliore esperienza nella navigazione delle sue pagine.

Il navigatore accetta le modalità con cui JobSocial usa i cookie.

Per saperne di più clicca qui.