Rizzoli, 'fase 2 in Lombardia iniziata in anticipo, obiettivo occupazione'

Rizzoli: Fase 2 reddito cittadinanza in Lombardia iniziata in anticipo, obiettivo occupazioneMelania De Nichilo Rizzoli, assessore all'Istruzione, formazione e lavoro della Regione Lombardia Pubblicato il:11/09/2019 15:29 "In Lombardia la cosiddetta fase 2 del reddito di cittadinanza, con le convocazioni dei percettori del reddito, non è iniziata il 2 settembre, ma prima.Su 136mila domande di Rdc pervenute in Lombardia Anpal ha notificato ai cpi 23mila persone da prendere in carico per i percorsi di inserimento lavorativo.Di queste 23mila, ad oggi i cpi hanno già avuto contatti con 4mila persone, ossia circa il 17% dei beneficiari notificati e quasi il 10% di chi ha avuto contatti con i cpi ha già in corso una politica attiva.Gli altri 19mila beneficiari saranno convocati nelle prossime settimane".Così Melania De Nichilo Rizzoli, assessore all'Istruzione, formazione e lavoro della Regione Lombardia, con Adnkronos/Labitalia, fa il punto sul percorso del reddito di cittadinanza in Lombardia. Un percorso, che, sottolinea l'assessore, deve avere un obiettivo ben preciso."Il nostro obiettivo -spiega Rizzoli- è far diventare realmente il reddito di cittadinanza parte integrante del sistema di politiche attive della regione, e

Continua a leggere...

© 2019 JobSocial. Tutti i diritti riservati.
powered by Officina71
Informativa sui Cookie

Questo sito web fa uso di cookie allo scopo di fornire all'utente una migliore esperienza nella navigazione delle sue pagine.

Il navigatore accetta le modalità con cui JobSocial usa i cookie.

Per saperne di più clicca qui.