Cifa-Confsal: è momento per riforma organica del lavoro

In una società che vede cambiare con grande velocità, e complice la pandemia, il mondo e le forme del lavoro, c’è bisogno di risposte adeguate e di un 'pavimento di tutele universali' per tutti i lavoratori.Le une e le altre devono essere contenute in una contrattazione innovativa e di alta qualità.Ed è anche il momento giusto per una riforma del lavoro.Questa la sintesi del convegno organizzato dall’Osservatorio del lavoro Cifa-Confsal svoltosi stamane nella sede del Cnel alla presenza del presidente del Cnel, Tiziano Treu, del segretario generale di Confsal, Angelo Raffaele Margiotta, del presidente di Cifa e di Fonarcom, Andrea Cafà, e del direttore scientifico dell’Osservatorio, Cesare Damiano. “Come cambiamo ‘i lavori’ nell’impresa digitalizzata è il punto centrale -ha detto Tiziano Treu aprendo i lavori- il che per me significa capire come governare le transizioni all'interno dell'azienda stessa e come attrezzare i lavoratori - una responsabilità che fa capo a imprese e sindacati.Ovviamente, qui risulta fondamentale il diritto dei lavoratori a una formazione continua e mirata”. Cifa e Confsal, da tempo impegnate nell’affermare una contrattazione di qualità, hanno recentemente siglato un accordo interconfederale per regolamentare

Continua a leggere...

©2021 JobSocial - Tutti i diritti riservati
powered by Officina71